Fabri Fibra – ALIENO

I RED sono la punta di diamante di BigRock, un gruppo scelto tra i partecipanti del Master in Computer Grafica.
Ogni RED ha in sè il talento indiscusso di un artista in Computer Grafica, unito ad una capacità difficile da trovare in tutte le persone: la capacità di lavorare in gruppo, di essere affidabile, di essere una persona su cui si può contare, prima dell’indiscusso professionista.
I RED hanno a disposizione sei mesi, dopo la conclusione del loro master, per sfruttare la cascina di BigRock, lo staff, attrezzature importanti, e fare un sacco di progetti. Progetti atti a “potenziare” ciò che hanno imparato durante il corso, ad affinare la tecnica e a focalizzarsi sul proprio cammino nella computer grafica. Progetti per la maggiorparte commerciali, vere e proprie esperienze di produzione, in grado di mettere sotto stress il gruppo ed imparare a portare a termine un lavoro sfruttando il lavoro di squadra e la propria creatività.

Oggi possiamo finalmente rivelare quello che è stato uno dei progetti portati avanti dalla scorsa edizione dei RED, i migliori del Master XX in Computer Grafica.
Ci siamo cimentati nella produzione di un video musicale. Per un vero artista. Fabri Fibra.

Siamo stati contattati per realizzare un video con effetti speciali.
La domanda che ci è stata fatta è: avete presente gli ingegneri nel film Prometheus di Ridley Scott? Quegli uomini giganteschi bianchi? Noi vogliamo che Fibra diventi così.
Il tempo a disposizione non sarebbe stato sufficiente a ricreare un modello digitale animato di un alieno. Abbiamo dovuto pensare ad una soluzione diversa.
Abbiamo assoldato quindi Andrea Giomaro, il vero creatore delle maschere (perché abbiamo scoperto essere tutto make-up) di Prometheus, che ne ha realizzata una apposta per noi, mantenendo la fisionomia della faccia di Fibra.
È così che siamo partiti alla volta di Milano, per registrare il video. Abbiamo passato un’intensissima giornata di riprese, con ritmi serratissimi per lasciare spazio alle oltre tre ore di trucco.
Così è andato il backstage delle riprese:

Tornati a BigRock, in parallelo con il montaggio, sono entrati ufficialmente in azione i RED.
In poco più di dieci giorni di lavoro, hanno saputo sfornare effetti speciali estremamente curati, andando a scurire in post produzione gli occhi di Fibra, aggiungendo crepe, fumi, fuoco alle riprese, realizzando in matte painting un intero mondo alieno, nel quale Fibra si sarebbe dovuto ritrovare una volta fatto “esplodere” lo studio di registrazione.

https://vimeo.com/138866273
https://vimeo.com/138866312
https://vimeo.com/138866321
https://vimeo.com/138866352

Un lavoro incredibile. Un’esperienza fantastica per tutti.
Un ringraziamento a Universal che ci ha dato la possibilità di realizzare questo progetto. A Fibra, una persona simpaticissima ed estremamente disponibile, soprattutto a stare fermo per ore mentre gli si creava attorno la maschera da alieno.
Ad Andrea Giomaro e alla sua assistente Martina per la professionalità nel make up.

Ai RED Master XX. Che una volta in più hanno raggiunto la consapevolezza di aver gli strumenti e le capacità giuste per creare qualcosa di grande, al pari dei film che vediamo ogni giorno al cinema.