Lezioni a Gardaland

Ogni sei mesi abbiamo un appuntamento importante con il Master in CG.
Siamo alle battute finali della fase di training, abbiamo visto come si modella, si rigga, si anima, si texturizza…
Manca il contatto con la realtà.
Quello che noi chiamiamo integrazione, o compositing.

Per fare questo portiamo i ragazzi a Gardaland, il parco divertimenti numero uno d’Italia.
Ci svegliamo presto, prendiamo non uno ma due pullman. Raggiungiamo il parco.
Ci dividiamo in tre gruppi, ognuno con una lezione diversa, e ci scambiamo ogni volta.

Impariamo come funziona un green screen, lo schermo verde usato nel cinema per creare mondi e sfondi immaginari.
Impariamo a scattare un HDR, una sfera cromata ci aiuta a gestire le luci naturali all’interno di una scena virtuale.
Impariamo a gestire una ripresa con il Ronin, uno stabilizzatore su tre assi, e capiamo come si realizza uno shooting per il tracking al computer.

Una giornata intensa, fredda, ma interessante. E un pomeriggio libero al parco.

%d bloggers like this: