Master ART 4 Character Design

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Creare un character è questione di tempo, di immaginazione, di pazienza. Un personaggio viene fuori da una storia. Sbaglia enormemente chi dice il contrario. È la storia del personaggio che ne delinea le fattezze. E a immaginarci le storie più bizzarre siamo abbastanza bravi. Ecco che compaiono animali strani, folletti o vichinghi. I ragazzi del Master in Concept Art hanno espresso tutta la loro creatività per tirare fuori degli esserini veramente stupendi, che hanno disegnato e poi realizzato in maquettes. All’inizio si parte con la storia, si definisce un soggetto. Poi si fa una ricerca di references, immagini pertinenti, qualcosa che possa dare lo spunto a realizzare la figura del personaggio. Utilizziamo un software di nome Alchemy. Un randomizzatore di tratti. Ci consente di creare la silhouette di un personaggio andando a pennellare a caso. Esatto, a caso. Vengono fuori le cose migliori, garantito. Dopodiché si passa a definirne i contorni, le fattezze, gli si da una posa e infine il colore. E via di plastilina. Con successivo paintover dopo. Pazzesco no?