Miele e l’anatomia

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Lavorare con Miele Rancido è sempre una bellissima esperienza.

Queste saranno delle settimane importanti per il Master in Computer Grafica. I ragazzi impareranno a modellare finalmente un character umano e lo metteranno in posa.
Sono le settimane della Pin Up.

Abbiamo imparato a conoscere la Pin Up come un personaggio estremamente difficile da sviluppare, un corpo femminile dalle forme delicate ma allo stesso tempo mai sconveniente.
Fare il modello di una Pin Up è un esercizio molto complicato per i ragazzi, non bisogna mai cadere nel volgare.

Per rendere completa l’esperienza della modellazione di un personaggio, facciamo prima un intenso workshop di anatomia corporea. Impariamo la posizione delle ossa, le funzionalità dei muscoli, capiamo quali sono le proporzioni canoniche per il disegno del corpo, proporzioni che sono talmente innate in noi, che ci permettono di far saltare subito all’occhio un personaggio fatto erroneamente.

Successivamente al workshop di anatomia, abbiamo la sessione fotografica con Miele. Ogni studente ha selezionato la posa che vorrà portare sul proprio personaggio e, assieme all’aiuto di Miele, andiamo a rifare la posa.
Così i ragazzi potranno fotografare tutti i dettagli del corpo più importanti, come la posizione delle mani, le pieghe dei gomiti o delle ginocchia, i muscoli che più si vedono se vengono messi in tensione.

Una giornata veramente interessante, unita alla simpatia e alla professionalità della bellissima Miele.

%d bloggers like this: