Ninja Turtles

Scroll this

Chi ha detto che innovare significa solo creare nuove tecnologie, probabilmente non conosceva gli artisti.

Un artista è in grado di vedere il futuro, è abituato a guardare più in là del suo naso.

E per innovare la vita degli artisti abbiamo pensato ad una classe di arte completamente diversa.

Eravamo partiti con il cubo nero. Uno spazio dove tutte le pareti sono lavagna, pure il soffitto. Dove la luce è controllata per evitare riflessi e cambi di tonalità.

Una stanza molto tecnica, dove ogni giorno i ragazzi del Master in Concept Art passavano (e passano ancora) ore sopra le Cintiq a disegnare.

Questa volta abbiamo voluto innovare il modo dei ragazzi di Art… di fare arte. Per la seconda classe di Concept Art abbiamo pensato ad uno spazio più libero, uno spazio arioso e pieno di luce, dove la monotonia della sedia/scrivania/cintiq venisse sovvertita verso una forma di disegno più libera.

Abbiamo staccato lo strumento di disegno dal tavolo per renderlo portatile. Ecco che è nata una classe con tecnologia Apple iPad Pro. Dove un artista può disegnare al tavolo, in piedi, seduto sulla sedia o stravaccato sul pouf. È una classe dove si sperimenta la possibilità di muoversi e muovere il proprio spazio artistico, in assoluta libertà.

Benvenuti in una classe dove il disegno digitale ha preso una nuova, bellissima strada.

Benvenuti in Ninja Turtles.