Pin this Up!

Affrontiamo la seconda settimana di modellazione organica.
La settimana scorsa i ragazzi del master XXI in computer grafica hanno cominciato a modellare in Maya le fattezze di un corpo umano, curando le forme e le proporzioni imparate nelle settimane precedenti di disegno e maquette.

Il character da creare è una donna, una pin up.
La pin up è una tipologia di modella piuttosto insolita, che nelle sue pose deve mettere in risalto le curve, i vestiti, trasmettendo la propria sensualità in modo ironico e leggero.

Le pose dei character si ricavano solitamente da reference, fotografie che si trovano in rete. Ma molto spesso le informazioni sono poche o incomprensibili per avere una visione dettagliata della posizione giusta.
Per questo motivo abbiamo chiamato una modella. Una vera pin-up.

Abbiamo passato la mattina con Miele Rancido, modella professionista che si è prestata a realizzare alcune pose in stile pin-up per i nostri ragazzi i quali, armati di telefoni e macchine fotografiche, hanno potuto ritrarre tutti i dettagli necessari a posizionare la loro pin-up 3D in modo corretto.
È stata un’esperienza molto divertente ed interessante. Ci siamo resi conto che un corpo umano ha dei limiti fisici nelle sue pose, limiti che in 3D è molto difficile da apprezzare. E mettere in posizione corretta un character significa passare oltre al mero giudizio del nostro occhio nel riconoscere un personaggio vero da uno finto.

Grazie mille a Miele per la sua simpatia e la disponibilità.
Ora attendiamo solo che le pin-up dei ragazzi del Master XXI facciano veramente impazzire, con una reference come questa.

%d bloggers like this: