Pose

Siamo entrati ormai da più di una settimana in fase MODELLAZIONE ORGANICA.
Che non è altro che la solita modellazione, ma estremamente più duepuntozero. Forse anche tre.

Modellazione organica vuol dire modellare finalmente in 3D dei character. Dei personaggi.
Che siano mostri a sessanta teste o draghi giganteschi non importa. Sono comunque dei modelli “organici”.

Ma partiamo dal base. Un personaggio umano.
Ok, non proprio dal base base, facciamo una donna.

…. ancora troppo base. Facciamo una pin-up.

La pin up è un personaggio molto strano. Sicuramente l’emblema di un filo sottilissimo che separa le immagini provocanti ed eccessive, dalla vera e propria arte.

Un compito molto difficile per i ragazzi del Master XXII. Realizzare un modello di una donna formosa ma bella, sensuale ma divertente.
Un render finale bello, non spazzatura.

Per rendere tutto questo abbiamo chiesto una mano a chi fa dell’arte della sottile provocazione il suo mestiere, una modella vera. Ci ha fatto visita ieri Miele Rancido, una modella delle Suicide Girls.

Grazie all’aiuto di Miele, i ragazzi hanno potuto approfondire e concentrarsi con fotografie e pose dal vero su tutti i dettagli della posa che andrà ad assumere il loro modello 3D. Ma i dettagli importanti, quelli che fanno la differenza tra il “si bella barbie” e “wow che modello superstellare”.

Ora che abbiamo tutte le pose, tutto è pronto.
Passiamo al surfacing in Mudbox e manca veramente poco ai render finali!

%d bloggers like this: