RED Life: La teoria del Lunedì Mattina.

Scroll this

È lunedì, una nuova settimana inizia e come ogni lunedì mattina che si rispetti la voglia di lavorare è inversamente proporzionale a quella di voler rimanere sotto le coperte! Facciamo assonnatissimi la fila alle macchinette per il caffè che ci darà la carica ma… il tipo delle macchinette ha deciso che per lui il lunedì non esiste e sta trafficando qualcosa… lui lavora giustamente.

Prendiamo finalmente il caffè. La giornata può iniziare!
Abbiamo duecento modifiche da fare, molti progetti da finire e tanti altri da iniziare, così ci rimbocchiamo le maniche e cominciamo subito a lavorare! Stiamo portando avanti un progetto in collaborazione con Repubblica che prevede la modellazione di personaggi usciti dalla mano di piccoli sognatori. Che mente magica può essere quella di un bambino di età compresa tra i 4 e gli 8 anni!
Qualcuno modella astronavi aliene, altri strane creature come elettrosauri o leocervserp (non scherzo… si chiama davvero così) provando a reinterpretare queste piccole opere dʼarte.

Tra edgeloop di troppo, UV unfoldate male, bake, peli e render infiniti passa lʼintera giornata. Adesso, al contrario di stamattina, non abbiamo per nulla voglia di andare a casa.
Direi che però, prima di andare, è dʼobbligo il 6×6, il nostro immancabile torneo di freccette, che vede tra i protagonisti il buon Chiarin, in uno dei momenti più bui della sua carriera sportiva.