The BigBlog 24 – Hard modelling

Con le maquettes abbiamo appreso una lezione importantissima. Le proporzioni sono tutto.
Soprattutto quando bisogna modellare un character 3D.
Soprattutto se questo character ha sembianze umane.

L’anatomia umana è un pò come la matematica, non è un opinione (no non come il rig, il rig è opinabile… poi c’è una schiera di animatori pronta a mettere la mano sul fuoco e dichiarare che il rig non esiste.).

Tornado all’anatomia…. quella è e quella non si discute.
Ci sono misure, proporzioni, cose auree.
E l’occhio umano sa riconoscere perfettamente quando queste proporzioni non sono esatte.

Modelliamo quindi un corpo umano. Il corpo umano più difficile, una donna. Ma non una donna qualsiasi, una pin-up.

La pin-up è il personaggio più ambiguo possibile, la sfida più tosta. Bisogna essere bravi a non esagerare per non cadere nello sconveniente.

Questa prima fase prevede la creazione del modello. Con le proporzioni giuste. Con le mani graziate, con le gambe della giusta lunghezza…. con un bel seno e un bel fondoschiena. E qui bisogna essere veri e propri artisti.

Questo è solo l’inizio. Nelle prossime settimane tutto avrà un senso. Anche le pin up.