Una scuola piena di QR code: la realtà Aumentata del Master VR

Vedere i ragazzi del Master VR in giro per BigRock che seminano foglietti strani in giro ci ha destabilizzato tutti…

“Sono QR code” dicono. E poi scappano.

Tornano un’ora dopo come un branco di zombie attaccati ai loro telefoni guardandosi attorno.

Hanno realizzato le loro prime applicazioni in realtà aumentata, in grado di riconoscere tramite la fotocamera lo spazio e gli oggetti. E poi quando vedono un’immagine “calda” (tipo un QR code), sul telefono appaiono immagini 3D a caso.

Pazzesco. Futuristico.

Una caccia al tesoro, dove la scuola è un campo intero di gioco.

Bravi ragazzi!