✓ Prima settimana

In Master XXXIV
Scroll this

Chi è entrato a BigRock almeno una volta sa che i corridoi della scuola non sono proprio silenziosissimi.

A volte si sente un po di confusione provenire dalle classi.

Persone che impazziscono con i crash di maya, il Master Game che mette musica tamarra, i RED che fanno progetti super segreti in modo molto chiassoso…

Si insomma, le solite cose.

Ma tutto questo non succede mai la prima settimana di corso.

L’unico rumore che abbiamo sentito entrando all’interno delle classi è quello del click del mouse… o meglio di 18 mouse contemporaneamente.

Ed è una cosa zen.

Sentire solamente quel leggero rumore di sottofondo è qualcosa di estremamente rilassante.

Perché quel rumore rappresenta la concentrazione di ogni studente.

È il rumore di 140 persone che compiono il primo passo verso i propri sogni.

E lo hanno fatto davvero enorme questo primo passo.

Trasformando un semplice cubo in un robottino personalizzato in soli 5 giorni di lezione (e senza mai aver aperto un programma di 3D prima).

Una cosa che fino a ieri sembrava a tutti impossibile.

Ma dopo oggi i ragazzi hanno provato a se stessi l’esatto contrario.

Tutto è possibile.

Basta affrontarlo.

Un pixel alla volta.

E oggi quel pixel ha più o meno questa forma.

O quest’altra.

La prima settimana del Master 34 è stata incredibile.

Le consegne sono pazzesche ma… non è che sia filato proprio tutto liscio come l’olio.

Anzi.

Se è vero che in soli 5 giorni i ragazzi sono riusciti a realizzare l’impensabile è anche vero che sono caduti più e più volte.

Ma si sono sempre rialzati.