CLASSI X,Y,Z

Scroll this

5 giorni, 40 ore, 2400 minuti. Sembrano un’infinità, ma è la cosa più sbagliata del mondo.

C’è una tradizione che normalmente passa nei lavori creativi: il primo giorno non fai niente, il secondo pure, il terzo cominci a sentire le vocine che ti dicono che forse dovresti fare qualcosa, il quarto giorno cadi in depressione perché non sai cosa fare, il quinto giorno (quello della consegna) lavori come un disperato per riuscire a consegnare tutto in tempo.

Questo ai ragazzi non può succedere. Devono essere cinque quinti giorni.

E sono stati cinque quinti giorni incredibili.

I ragazzi del Master CG, ART e VR si sono dati battaglia a gruppi per realizzare i brief della Classe X, Y e Z.

Per soddisfare la sfida lanciata da due grandi colossi italiani, Luxottica e Ferrero.

In quaranta ore gli studenti hanno dovuto gestire modelli, render, disegni, animazioni, interazioni…. Di più.

Ma soprattutto hanno dovuto lavorare e risolvere i problemi in squadra.

La lezione più importante è questa. Che il tempo non è infinito. Che le cose perfette non esistono, esistono solo quelle finite.

Che quando hai a che fare con un cliente non puoi sbagliare la consegna, non la puoi saltare.

E lo hanno imparato sulla loro pelle.

Oggi le due aziende sceglieranno i vincitori del contest, a cui andranno dei premi pazzeschi (che però non possiamo svelarvi). 

E poi ci sarà la festa finale (che anche quella sarà una sorpresa).

Quindi ecco. È finito il training. È finito il primo periodo del master.

Ora siamo in vacanza..

Ma questo non significa che le cose belle finiscono, anzi. 

Ora tocca al BigTour negli Stati Uniti.

E alla tesi.

Congratulazioni ragazzi per aver superato le Classi XYZ. E buone vacanze.