Di prime maquettes

Mani in plastilina.

Questo è ciò che succede nella settimana di maquettes.
Perché si lavora la plastilina, un materiale estremamente duttile e continuamente trasformabile. Le si può cambiare forma di continuo, e non si secca mai.

E mani. Le mani sono i nostri strumenti di tutta una vita, qualcosa che sappiamo usare da sempre. È più facile e veloce modellare con le mani, più complicato e lento al computer.

Per questo modelliamo prima i nostri personaggi in plastilina con le mani, per avere in maniera fulminea una percezione dei volumi, delle proporzioni.

Dalla maquette si studia questo: l’anatomia di un character.

E lo facciamo nella maniera più concentrata e rilassata che si possa fare.