Dietro una Maquette

In Master XXXV
Scroll this

Le maquettes sono sculture in plastilina che i ragazzi del Master CG realizzando durante la settimana di pre-produzione e quelli di Concept Art durante la settimana di Character Design.

È di fatto la prima volta in cui un personaggio pensato per il cinema o videogiochi passa dalla forma bidimensionale (il disegno) alla tridimensionale.
Scolpendo la plastilina, infatti, si hanno subito chiare le proporzioni e i volumi del personaggio e si possono modificare in tempo, prima che questo “entri in pipeline” e che quindi sia più difficile poi da sistemare senza creare danni alla produzione.

Ma la maquette non deriva solamente da un disegno.

C’è una storia dietro. Una storia a volte anche fantastica, che serve a dare un background e un motivo per cui il personaggio deve essere fatto in un certo tipo.

Questo non è solo un esercizio di manualità, di affinamento della percezione visiva dei ragazzi. È un esercizio di creatività, per sbloccare processi di creazione e di pensiero laterale.