La Game Jam del Master 35

In Master XXXV
Scroll this

Come da tradizione, prima dell’arrivo della temutissima classe X, i ragazzi di GAME si allenano ai progetti sotto pressione con la famosa GAME JAM.

Un weekend, 48 ore di tempo per realizzare un gioco finito.

Una sfida impossibile? No, ma sicuro non una passeggiata.
Quando si hanno così poche ore è fondamentale dividersi bene le consegne, ottimizzare i tempi, alternarsi al computer quando il sonno prevale, ma soprattutto c’è una regola fondamentale:

consegnare.

Perché siamo NERD e siamo pignoli, e qualsiasi lavoro che faremo sarà sempre migliorabile all’infinito. Ma ci sono dei momenti in cui non si può guardare il dettaglio perché consegnare un lavoro non perfetto è sempre meglio di non consegnare. Diffidate di chi vi dice il contrario.

La game jam serve a questo.

Qui ci sono le foto delle premiazioni davanti a tutta la scuola che si sono tenute il lunedì.