L’ultimo giorno

In BigLife, BigRockers, bigwave, CG, Coding, Concept Art, Master, Master36, RED, Sound Production, VideoGames
Scroll this

La prima cosa insegnata a BigRock è di godersi ogni singolo minuto di questi 6 mesi perché volano.

E nemmeno immaginate quanto sia vero.

Sei mesi fa il loro primo giorno: tutti sorridenti e carichi di iniziare questa nuova avventura, che per quanto possa esser presente sui social non renderà mai come viverla in prima persona. 

L’eccitazione e l’euforia son palpabili, pronti ad imparare cose nuove e a crearsi nuove amicizie.

Ma credeteci quando vi diciamo che è davvero difficile immaginare quanto questi 6 mesi di fatto impattino nella vita di un BigRocker.

Arrivi in classe, ti presenti, conosci il tuo insegnante e iniziano le lezioni, e si entra nel pieno della fase di training. Arriva il viaggio a Londra, in cui conosci persone che hanno fatto lo stesso tuo percorso, altri BigRocker, che ora lavorano in aziende pazzesche e con storie pazzesche.

Continui e arrivano Classe X, Game Night, Festa Country e il BigTour.

Finisce la fase di training.

Arriva il momento della tesi, scopri il tuo reparto e inizi a lavorare. Stringi amicizia e leghi con nuove persone, oltre a consolidare le amicizie fatte a inizio master.

Ridi, ti diverti, piangi, ti disperi, scherzi, giochi e…

Arriva il Graduation.

I tuoi genitori ti raggiungono e tu finalmente hai modo di far vedere la realtà che hai vissuto in questi 6 mesi, e quanto sei cresciut*.

Foto sul red carpet, guardi scorrere un riassunto del tuo master e sali sul palco a prendere il tuo diploma.

Dopo un tour della scuola con i tuoi, torni a casa a prepararti per la sera.

Indossi il tuo abito elegante e arrivi al Gran Ballo.

Balli, balli e canti. Due tuffi in piscina e giochi a pallone.

C’è chi è elegante e chi invece in costume, chi è asciutto e chi invece è fradicio.

La musica e le risate riempiono la serata e qualche oretta dopo arriva la fine della serata e così…

Arriva oggi.

L’ultimo giorno.

Abbracci i tuoi amici e a malapena trattieni le lacrime nell’immaginarti a casa domani. Perchè per quanto 6 mesi possano sembrare pochi e siano volati, in verità ti hanno cambiato la vita. 

Resisti e resisti a non piangere finchè quell’abbraccio in più non ti fa crollare e li le lacrime scendono. Inizi a pensare a quanto ti mancherà tutto questo, i meme, le battute e le risate in classe. Le cene in compagnia e le uscite. I pranzi in mensa e i crash su maya.

Fai firmare il tuo annuario a tutti i tuoi compagni di master e nel farlo continui a pensare a quella frase di inizio master: “Godetevi questi 6 mesi perchè voleranno” e non riesci a non pensare alle persone con le quali hai magari legato più tardi o con chi non sei riuscito a legare, a come avresti voluto aver avuto più tempo a disposizione, a quella festa che magari ti sei perso, quell’uscita con gli amici che hai balzato..

Arrivando alla conclusione però che nonostante tutto di questi 6 mesi non cambieresti assolutamente nulla.

6 mesi nei quali hai imparato di tutto.

6 mesi nei quali hai pianto, hai riso, hai discusso e hai scherzato.

6 mesi nei quali sei uscito a bere e sei stato a casa con la febbre.

6 mesi nei quali sei cresciuto e cambiato.

6 mesi che non dimenticherai mai e che ti hanno plasmato.

6 mesi che hanno fatto di te un BigRocker.