Maschere Neutre

Scroll this

La maschera neutra è un oggetto affascinante.
Deve essere indossata dando le spalle allo spettatore, e bisogna prima girare la testa e poi il corpo per rivelarsi.
È una tecnica antica, usata dai greci per far parlare il coro.
Un gruppo. Di persone diverse, rese uguali da un elemento bianco.

La maschera bianca neutralizza tutte le espressioni facciali, ci aiuta nella comprensione del nostro corpo, togliendoci l’elemento espressivo per eccellenza.
Senza volto dobbiamo usare tutta la nostra figura, muovere braccia e gambe, busto e mani, con precisione assoluta, e trasmettere le emozioni che proviamo.

Grazie alle maschere bianche abbiamo capito che una posa può essere espressiva indipendentemente dagli occhi e la bocca. E lo abbiamo fatto nel modo più divertente possibile.

Grazie ancora a Giovanna Digito, del Teatro dei Pazzi, per questa stupenda esperienza.
E al Teatro Metropolitano Astra. Location d’ispirazione per tutti i futuri attori. E animatori.