Matteo Dogliotti ci racconta Avengers Endgame

Solita giornata al cinema. O meglio, solita giornata in cui ci prendiamo un intero cinema per guardarci un film in programmazione.

E non un film qualunque. Il film del millennio. Quello che da dieci anni qualsiasi nerd della computer grafica stava aspettando. Il film che chiude una saga piena di sogni, di avventure, azione e apre la strada a nuove incredibili storie.

Avengers Endgame.

Solamente che questa volta, tra i più di 150 BigRockers che si sono seduti in sala, c’era un intruso.

Così, quando nessuno se l’aspettava, abbiamo bloccato il film in una precisa scena.

E abbiamo svelato il perché. L’intruso era Matteo Dogliotti, Master CG 13, che quella scena l’aveva fatta sul serio.

Ci siamo ritrovati poi in giardino, sotto il sole del finalmente caldo pomeriggio, e ci siamo fatti raccontare da Matteo cosa significa essere Lead del reparto di creature effects in Industrial Light and Magic, coda significa lavorare ad un film con una portata ed una responsabilità visiva altissima. Ma soprattutto come, partendo da BigRocker al pari di qualsiasi studente che lo fissava in adorazione, sia riuscito a farsi velocemente strada nel mondo londinese ed arrivare a realizzare i propri sogni, semplicemente non sentendosi mai pronto, ma provandoci e mettendosi in gioco sempre. Sempre con nuove sfide.

Complimenti Matteo e a tutti i BigRockers che hanno preso parte alla realizzazione di questo monumentale film. Siete i nostri eroi, i nostri Avengers.