RED ARMY Bootcamp

Scroll this

Un’altra cosa incredibile è successa lunedì.
Ed è stata esattamente dopo che il nuovo gruppo RED si è presentato ai ragazzi dei Master.

A loro insaputa è arrivato un pulmino a prelevarli.

Li abbiamo portati a Vicenza. Precisamente alla Base Americana Del Din.

Esatto.

Militari. Americani. Quelli veri.

Avete presente Full Metal Jacket? Bene. Immaginatelo applicato a 12 ragazzi che neanche sapevano di essere sbattuti in una base militare, spogliati e rivestiti in divisa in tre minuti.

Può sembrare crudele… e forse a volte gli istruttori ci hanno fatto fare qualche piegamento in più ridendo sotto i baffi… ma alla fine è stata un’esperienza fantastica!

Ci siamo immersi nella vita quotidiana di un soldato americano. Abbiamo fatto i loro esercizi, il loro percorso di guerra, ci siamo svegliati ad orari improponibili e abbiamo scoperto di avere muscoli che neanche credevamo potessero esistere nell’anatomia umana.

Ma ogni ostacolo, da soli o in gruppo, lo abbiamo superato. Ogni piegamento oppure ogni chilometro di marcia, lo abbiamo fatto.

Ci siamo conosciuti di più. Abbiamo fatto più squadra.
E ci siamo fatti degli amici che mai avremmo pensato di conoscere in vita nostra.

Un grazie particolare va a Stefania, Jake, i comandanti e tutti i ragazzi che pazientemente ci hanno insegnato e sopportato. Ci avete regalato un’esperienza unica.

Ora i RED sono ufficialmente in riga e pronti, in attesa di ordini.
E vi faranno vedere cosa sono in grado di fare!